Meteo: Arriva l’INVERNO. Rischio NEVE a ridosso delle PIANURE, poi molto FREDDO di notte

QUELLI CHE SI ALZANO PRIMA DELL’ALBA

Previsioni per domenica 28 Novembre 2021:

Venti tesi di Ponente e Libeccio. Ultime note instabili sui rilievi del Triveneto con neve fino in valle. Tempo diffusamente instabile su Sardegna, Toscana, Lazio, Campania, Calabria tirrenica, localmente in Sicilia. Nevicate sugli Appennini dapprima a 800 metri, ma in calo fin sopra i 500 metri dalla tarda serata, anche in Sardegna. Mar Tirreno, Ligure e di Sardegna agitati.

NORD

Tempo in locale miglioramento sulle nostre regioni. La giornata sarà caratterizzata dalle piogge sulla Venezia Giulia. Sul resto delle regioni cielo poco o parzialmente nuvoloso, ma neve diffusa sulla Valle d’Aosta occidentale e sul Trentino Alto Adige e alto Veneto. Gelate notturne al Nordovest.

Temperature

Valori massimi attesi tra i 2 di Aosta e gli 11-12 di Trieste e Genova

CENTRO e SARDEGNA

Tempo spiccatamente instabile su molte regioni. La giornata sarà contraddistinta da rovesci e temporali a carattere sparso possibili su Toscana, Lazio e Sardegna. Più sole su Adriatiche. Neve sugli Appennini e in Sardegna a 6-800 metri in serata. Venti da Ponente. Mar Tirreno agitato come i mari attorno alla Sardegna.

Temperature

Valori massimi compresi tra i 7 di l’Aquila e i 14 di Roma

SUD e SICILIA

Tempo a tratti molto instabile sulle nostre regioni. La giornata trascorrerà con condizioni di maltempo su Campania, Basilicata e Calabria settentrionale. Attese piogge forti e temporali e nevicate sopra i 1000/1300 metri. Schiarite sul resto dei settori e regioni, ma meno in Sicilia dove ci saranno temporali. Venti forti, Mari Tirreno e Ionio agitati.

Temperature

Valori massimi attesi tra i 9 di Potenza e i 17-18 di Palermo e Bari