Meteo, intensa perturbazione pronta a colpire l’Italia. Forti piogge, temporali e pure Neve!

Giovedì, 29 Settembre 2022 | >>> Mattina
© Stefano Ghetti

Ben ritrovati Amici e buon Giovedì!

Dal Nord Atlantico si sta avvicinando un’intensa perturbazione che nei prossimi giorni colpirà molte regioni del nostro Paese dove tornerà ad elevarsi il rischio di forti piogge anche a carattere di nubifragio. Ci sarà pure spazio per un po’ di neve sulle nostre montagne del Nord ed un nuovo e generalizzato calo termico.

L’attuale quadro meteorologico sull’Italia è ancora contrassegnato dalle tese correnti oceaniche che in questi ultimi giorni hanno già provocato il transito di due perturbazione e una terza, come detto,  ha ormai raggiunto il nostro Paese dove nelle prossime ore il tempo è destina a dare seri segnali di peggioramento.

Saranno infatti proprio le giornate di Giovedì e Venerdì le predestinate al maltempo. Giovedì mattina le piogge si faranno subito attive su Alpi, Prealpi, sulla Sardegna e soprattutto lungo tutto il settore tirrenico. Su queste ultime aree i fenomeni potranno risultare anche carattere temporalesco.

Ma il peggio è atteso tra il pomeriggio e la sera quando le precipitazioni si faranno sempre più intense come sui settori della media e alta Valle Padana, ma soprattutto ancora una volta lungo l’intera area tirrenica dove potranno assumere anche carattere di nubifragio.

Tra le zone più a rischio troviamo la Liguria di Levante, la bassa Toscana, il Lazio fino al Nord della Campania. Qui la forte ondata di maltempo proseguirà per tutto il corso della notte, come del resto proseguirà a piovere su gran parte del Nord. Attenzione anche alla neve che potrebbe cadere sull’arco alpino mediamente intorno ai 1800/1900m

Ci sarà invece un’altra fetta del Paese che vivrà un contesto meteo decisamente più tranquillo come il medio e basso Adriatico e gran parte del Sud.

In seguito anche la vigilia del fine settimana sarà destinata a trascorrere sotto il segno del maltempo nonostante comincerà a perdere di energia con il passare delle ore. Altre piogge anche temporalesche saranno sempre possibili praticamente su tutto il Nord e su gran parte del Centro. Anche al Sud il tempo inizierà a dare segnali di peggioramento ma segnatamente sulle aree del basso tirreno e sulla Sicilia.

Tra il pomeriggio e la sera però, ci attendiamo un generale miglioramento a partire dalle regioni del Nord e in serata anche al Centro, mentre la perturbazione si andrà a concentrare sulle regioni del Sud, quale ulteriore sintomo di un suo graduale spostamento verso levante.

Con l’inizio del weekend infatti, nonostante un meteo ancora convalescente al Sud, sul resto del Paese si avvertirà un provvidenziale aumento della pressione che garantirà così condizioni di tempo più stabile e soleggiato.

Insomma, salvo sorprese, a cavallo del weekend inizierà a cambiare tutto in vista di una prossima settimana all’insegna dell’alta pressione. Attendiamo conferme.

Per ulteriori dettagli potete seguire anche la mia Diretta Meteo su FaceBook , ecco il link:
https://www.facebook.com/stefanoghettiOfficialPage