Meteo: Nuova Settimana tra PIOGGE, TEMPORALI e NEVE

Previsioni Nuova Settimana

Nessun segnale di ripresa sul fronte meteorologico. Prepariamoci dunque a vivere una nuova settimana per gran parte turbolenta in quanto in area mediterranea continueremo ad avere una serie di vortici ciclonici pronti a dispensare ancora piogge battenti, temporali e vento su molte regioni.

La nuova settimana infatti si aprirà già con un lunedì 15 nel segno del forte maltempo per le aree del Centro-Sud a causa della risalita di un ciclone sul mar Ionio in grado di scatenare intense precipitazioni su Calabria, Basilicata, Puglia, Molise, con il rischio purtroppo ancora una volta di nubifragi e di fenomeni alluvionali che potrebbero essere provocati dalla persistenza delle precipitazioni nelle medesime aree. Tempo molto instabile anche su Sardegna, Liguria e Piemonte dove non mancheranno piogge, rovesci e nevicate sull’arco alpino occidentale oltre i 1300 metri di quota.

Da martedì 16 si aprirà poi una nuova fase perturbata a causa di un insidioso ciclone che ormai da parecchio soggiorna in sede mediterranea. Quest’ultimo sarà nuovamente alimentato da correnti instabili pronto a dispensare ancora forte maltempo su tutte le regioni del Nord Est (fino alla Lombardia orientale), del Centro-Sud (lato adriatico e ionico) e in Sardegna, reiterandosi almeno fino a tutta la giornata di mercoledì 17 novembre.
Più colpiti saranno i settori adriatici e ionici dove sono attese piogge battenti e temporali accompagnati da forti raffiche di vento dai quadranti meridionali. Le temperature si manterranno di qualche grado oltre la media climatologica del periodo a causa dei venti che soffieranno in prevalenza dai quadranti meridionali.

Segnali di cambiamento invece si intravedono tra le giornate di giovedì 18 e venerdì 19 quando un coraggioso tentativo dell’alta pressione di conquistarsi un po’ di spazio in area mediterranea, potrebbe riportare un po’ di stabilità ad iniziare dalle regioni centro-settentrionali preludio ad un fine settimana più calmo per tutti.