Meteo: Venerdì con NEVE in pianura. Weekend perturbato al Centro-Sud. Poi GELIDA alta pressione

QUELLI CHE SI ALZANO PRIMA DELL’ALBA

Previsioni per venerdì 10 Dicembre 2021:

Nuova e intensa perturbazione. Nel corso del mattino tenderà a peggiorare al Nord con neve debole in pianura in Lombardia, Piemonte ed Emilia, poi peggiorerà via via più diffusamente e intensamente sulle regioni centrali e al Sud con piogge battenti e nevicate diffuse sopra i 7-900 metri al Centro e 1200 metri al Sud. Neve debole sul Trentino Alto Adige. Maestrale violento in Sardegna.

NORD

Nel corso del mattino peggioramento del tempo dal Nordovest verso il Nordest con neve debole fino in pianura su Lombardia, Piemonte orientale ed Emilia occidentale, neve debole su tutto il Trentino Alto Adige, piogge sparse sul basso Veneto.

Temperature

Valori massimi attesi tra gli 1 di Milano e Aosta e i 10 di Trieste

CENTRO e SARDEGNA

Al mattino qualche pioggia soltanto in Sardegna e cielo poco nuvoloso sul resto delle regioni. Nel pomeriggio peggiorerà via via più diffusamente e fortemente su Toscana, Lazio, Umbria e poi anche sulle Marche. Neve sugli Appennini inizialmente sopra i 7-800 metri, poi in calo fino a 400 metri in serata.

Temperature

Valori massimi compresi tra i 5 di l’Aquila e i 12 di Roma

SUD e SICILIA

Al mattino un po’ instabile su Calabria e Sicilia, ma nel pomeriggio tenderà a peggiorare fortemente su Sicilia, Calabria e Campania con piogge battenti e nevicate a 900-1200 metri. Piogge anche altrove, ma meno intense. Venti via via più forti e violenti di Libeccio, mari agitati.

Temperature

Valori massimi attesi tra i 6 di Potenza e i 14 di Palermo

Stefano Ghetti – iLMeteo.it