Meteo: WEEKEND tra sole , FREDDO e il ritorno della NEVE anche in pianura. I dettagli

QUELLI CHE SI ALZANO PRIMA DELL’ALBA
La Diretta Facebook del 08-01-2022

L’Editoriale del mattino

Buon giorno a tutti Amici e ben ritrovati! Ci apprestiamo a vivere un weekend che farà registrare un sabato discreto al Centro-Nord mentre al Sud il meteo continuerà a fare un po’ i capricci. Si conferma poi un freddo peggioramento in quel di domenica che coinvolgerà soprattutto le regioni centro-meridionali.

Vediamo meglio nel dettaglio cosa ci aspetta sul fronte meteo.
SABATO : Il tempo è migliorato quasi ovunque sul nostro Paese, dove persistono dei fenomeni ormai quasi esclusivamente all’estremo Sud e sull’arco alpino di confine.
Nel corso del pomeriggio, le precipitazioni andranno via via diradandosi anche sulle nostre regioni meridionali, anche se potranno ancora verificarsi fenomeni a carattere sparso, a carico soprattutto della Sicilia nord-orientale, della Calabria e del Salento. Ampio soleggiamento ovunque altrove, salvo per addensamenti e spruzzate di neve sulle Alpi confinali. In serata e nella prossima notte, tendenza al peggioramento sull’arco alpino, con nevicate via via più frequenti, sempre a quote molto basse.

DOMENICA: la giornata si aprirà con un aumento della copertura nuvolosa su buona parte delle nostre regioni centro-settentrionali, anche se il rischio di precipitazioni sarà limitato ancora alle Alpi e localmente alla Toscana; in genere buono altrove. Cl passare delle ore un vortice ciclonico si approfondirà al Centro, provocando maltempo su buona parte delle regioni, come pure sulla Romagna e al Sud, qui soprattutto sul versante tirrenico; neve attesa a quote almeno collinari ma localmente in pianura su Romagna e Marche. In genere asciutto sul resto del Nord, con poche nubi, salvo sulle Alpi.
Verso sera peggioramento del tempo anche al Sud
Temperature sostanzialmente stazionarie, fredde.

Mi fermi qui Amici! Vi aspetto questa sera alle 20:30 in diretta su Facebook con la consueta rubrica “UN CAFFE’ AL MILLYBAR” e successivamente all’interno della pagina dedicata dove sarà in seguito disponibile il nuovo editoriale della sera ( LINK )

Stefano Ghetti