Meteo: WEEKEND tutt’altro che stabile. Occhio alla NEVE

QUELLI CHE SI ALZANO PRIMA DELL’ALBA

Previsioni per sabato 27 Novembre 2021:

Circolazione depressionaria via via più fredda. Maltempo sulle Alpi, sulle regioni tirreniche, in Sardegna e sul Friuli Venezia Giulia. Neve a quote collinari al Nord, sotto i 1200 metri al Centro e in Sardegna. In serata peggiora sull’alto Triveneto con Bora e neve fino in valle, ancora forte maltempo su Toscana, Lazio e Campania (qui nubifragi continui). Venti intensi di Libeccio, mari agitati.

NORD

Tempo spiccatamente instabile sulle nostre regioni. La giornata sarà caratterizzata da neve copiosa sulle Alpi a 6-700 metri, più asciutto altrove, almeno al mattino. In serata peggiora al Nordest e in Lombardia con piogge e neve a 600 metri sulle Alpi.

Temperature

Valori massimi attesi tra i 3-4 di Aosta e Torino e i 13 di Venezia e Genova

CENTRO e SARDEGNA

Tempo spiccatamente instabile sulle nostre regioni. La giornata sarà contraddistinta da piogge abbondanti e nubifragi sull’alta Toscana, temporali su Sardegna occidentale e sul Lazio. Neve sugli Appennini sopra i 1200 metri, ma con quote in calo. Venti forti di Libeccio.

Temperature

Valori massimi compresi tra i 7-8 di l’Aquila e i 14 di Roma (11 a Firenze)

SUD e SICILIA

Tempo a tratti molto instabile sulle nostre regioni. La giornata trascorrerà con rovesci temporaleschi intensi in Campania, a carattere sparso sulla Calabria settentrionale. Saranno possibili locali tornado. Nubi sparse altrove. Venti di Libeccio, forti. Mar Tirreno agitato, Mar Ionio molto mosso.

Temperature

Valori massimi attesi tra i 9 di Potenza e i 17 di Palermo e Catanzaro